la citazione del momento

"I medici sono stati chiari. Un altro colpo così non lo reggi. Vuoi morire?"

Ada lo guarda. Dopo tanti anni Amedeo si sente osservato da lei con uno sguardo vero, intelligente. Lo sguardo che aveva tanti anni prima.

"Tu no?"

E per la prima volta dopo tanti anni lei gli si rivolge con una domanda decisa, vera, piena. Non le solite sciocchezze da sbronza, oppure ordini impartiti con ferocia, frasi senza senso biascicate.

"No. Oggi no."

"Perchè?"

"C'è il sole. Voglio veder nascere il figlio di Sonia. Voglio guardare la prossima Champions League. Voglio grattare la schiena a Ginevra. Voglio comprarmi un'altra bicicletta."
Alberto Schiavone - Ogni spazio felice - Guanda

mercoledì 4 giugno 2014

Colluttorio per il mal di gola

No, non ho riesumato una bozza risalente a novembre e no, non voglio fare la tipa alternativa parlando di mal di gola mentre girano post su gite, sole, eventi all'aperto.
Non ho nemmeno deciso io che, con un programmino che prevedeva un sabato mattina al Pasta Madre Day e una domenica al mare, l'adorato Fra si è fatto venire un mal di gola di quelli degni dell'inverno profondo.
E, quando stamattina mi ha detto "Il tuo colluttorio è stato fantastico!", e dopo aver appurato che non l'avesse detto solo per consolarmi del weekend tanto soleggiato quanto casalingo, ho pensato che valesse la pena diffondere: sai mai che qualcuno di voi ne prenda nota e se ne ricordi al momento opportuno, sai mai che qualcuno, rincitrullito dalla pubblicità, eviti di andare a buttare soldi in farmacia per inutili e dannosi spray o caramelle o schifezze del genere.
La ricettina per il colluttorio l'ho trovata su questo libriccino che proprio Fra mi aveva comprato a un mercatino dell'usato qualche anno fa, e di cui forse vi ho già parlato. Il libro è molto vecchio, è stato pubblicato da Rizzoli nel 1976, ed è stato scritto da questo dietista, la cui nonna non aveva mai fatto uso di medicinali, conosceva tutti gli usi e i benefici delle piante e a cui lui, in punto di morte (di lei, ovviamente) aveva promesso di non prendere mai una medicina. Pare che così sia stato, e pare pure che in effetti il signor Kordel abbia goduto di ottima salute fino all'età di 97 anni! È un librino che consulto sempre all'occorrenza, prima ancora di cercare nel web, è scritto bene, è chiaro, esaustivo e spesso i rimedi sono costituiti da ingredienti di una reperibilità sorprendente. Come, appunto, il colluttorio per alleviare il mal di gola.
Serve solo una manciata di foglie di salvia, un limone e dell'acqua.
Basta portare a bollore una tazza d'acqua, toglierla dal fuoco, lasciare in infusione la salvia per 5 minuti e aggiungere il succo di un limone; aspettare che si raffreddi e usare l'infuso per fare dei gargarismi 2 o 3 volte al giorno. La salvia ha proprietà battericida, decongestionanti, balsamiche, disinfettanti, antinfiammatorie, espettoranti.
Anche il limone, tra le altre numerose proprietà curative, è antibatterico e disinfettante.

Augurandovi di non aver mai bisogno di questo colluttorio, felice giornata a voi!


16 commenti:

  1. Amo molto i rimedi naturali per le piccole cose...
    La salvia, poi, è sensazionale^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La salvia è il rimedio a un sacco di mali!

      Elimina
  2. e poi ricordiamo propoli propoli propoli
    comunque la salvia è citata anche nei trattati di ORL specie in caso di concomitante abbassamento della voce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sembra di sentire il mio erborista :) Lui per qualsiasi problema ti dà quel che serve e poi ci aggiunge la propoli. E d'altronde come darvi torto! Io la sto prendendo anche in questi giorni per aiutarmi a curare la stramaledetta cistite

      Elimina
    2. per la cistite mirtillo rosso e tintura madre di uva ursina non ci piove

      Elimina
    3. e infatti io ci ero andata proprio per mirtillo rosso e uva ursina, che mi ha prontamente fornito. Ma poi mi fa "ne hai propoli in casa vero? che 20 gocce sciolte in acqua prima di andare a letto possono solo aiutare!" :)

      Elimina
  3. Salvia fresca o funziona anche quella essicata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È lo stesso, io di solito uso quella essiccata, di cui ho sempre gran scorte :)

      Elimina
  4. Fantastico questo librino e anche il colluttorio! Grazie della dritta... personalmente non mi ammalo mai ma quelle volte che ho qualcosa si tratta di mal di gola, è il mio punto debole. Tra l'altro questo rimedio facile ci starebbe benissimo per inaugurare il piccolo contest per il terzo compleanno di GocceD'aria che parte proprio oggi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh è già passato un altro anno! Vengo subito a dare un'occhiata ;)

      Elimina
  5. Un colluttorio tutto naturale non si trova, grazie per la dritta, da provare al primo mal di gola.
    Buon fine setimana
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che spero arrivi il più tardi possibile ;)
      Buona settimana a te Xavier

      Elimina
  6. Ieri mi sono mangiato un gelato artigianale salvia e noci... felice che abbia tutte queste proprietà benefiche. Be', mi sengno la ricetta per il futuro :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a dire la tua :)