la citazione del momento

Il riciclaggio del denaro "sporco" rappresenta ormai il contesto ideale per lo sfruttamento intensivo e lucroso delle nuove forme di schiavitù. Il culto feticistico del profitto, o meglio del denaro che produce sempre più denaro, è giunto al suo criminogeno apogeo. Ed è tragicomico vedere e ascoltare il personale politico che amministra i Paesi in cui tutto questo è consentito pontificare ipocritamente sulla tutela, in casa d'altri, dei "diritti umani".
Luciano Canfora - La schiavitù del capitale - Laterza

sabato 7 settembre 2013

Pomodori ripieni di miglio

Ma come? Alimentazione, salute, verdure, integrale, riso, farro, orzo, bla bla e non avevo ancora mai scritto niente sul miglio?! E non fate come mia madre, che quando ho accennato a una ricetta con il miglio mi ha chiesto: "Ma il miglio che do al canarino?" Ebbene sì, come si suol dire, di miglio ce n'è uno solo, di informazioni sul miglio invece ce ne sono tante, decisamente più di quante ne abbia mia madre :)
Per esempio, è evidente che mia madre non sappia che già Egiziani, Etruschi e Babilonesi lo mettevano in tavola, anziché darlo al canarino; non sa neanche che nel Medio Evo era coltivato in quasi tutta l'Europa e che nelle valli dell'Italia settentrionale (e dove se no?) veniva consumato sotto forma di polenta. Successivamente, la coltivazione in Europa fu quasi abbandonata a causa della difficoltà di raccolta: i piccoli semi di miglio si confondevano con altri semi di erbe spontanee. Oggi si coltiva maggiormante in India, in Cina e in Nigeria. E se mia madre non sa tutte queste cose, figuriamoci poi se conosce le proprietà nutritive del miglio! Intanto, è il cereale più ricco di proteine e apporta anche una considerevole quantità di ferro, è perciò fondamentale nelle diete vegane e di gran sostegno durante la crescita. Oltre ad essere tra i cereali più ricchi di sali minerali, contiene una discreta quantità di vitamine del gruppo B, vitamina K e in più modesta quantità vitamina E, il famoso "elisir di giovinezza". Questo fa sì che il miglio presenti proprietà diuretiche, energizzanti e antistress, abbia capacità di rinforzare unghie, denti e capelli e sia anche altamente digeribile. Ah, è pure privo di glutine, quindi ottimo per l'alimentazione dei celiaci.
Da quando, tempo fa, decisi di provarlo, è entrato di diritto nella nostra dispensa, anche perchè cuoce in fretta ed è versatilissimo, aspetti che mi ricordano molto il cous cous, alimento che adoro: io ci preparo polpette, insalate e, indovinate un po', verdure ripiene!
pronti per il forno!
Questa la mia ricettina.

Ingredienti:
4 pomodori tondi (io avevo dei cuore di bue non troppo grandi),
100 gr di miglio biologico ma anche meno (una volta cotto cresce a dismisura!),
mezza cipolla,
un trito di erbe (io ho usato semplicemente basilico, prezzemolo e un po' di peperoncino),
olio d'oliva,
sale.
Procedimento:
Sciacquare il miglio sotto acqua corrente, farlo tostare in pentola con un filo d'olio per qualche minuto, aggiungere una quantità d'acqua pari al doppio del suo volume e far cuocere per 15 minuti o finchè tutta l'acqua non sia assorbita, lasciar riposare coperto per 5 o 10 minuti.
Nel frattempo, tagliare la parte superiore dei pomodori, svuotarli del contenuto con l'aiuto di un cucchiaino, spolverizzarli di sale all'interno e lasciarli capovolti. 
In una padella far appassire la cipolla con poco olio e poca acqua (così non frigge e non si brucia), tagliare la polpa dei pomodori, aggiungerla in padella e lasciar cuocere per qualche minuto.
Infine, condire il miglio con la salsina di pomodoro, aggiungere le erbe aromatiche, farcire con il composto i pomodori e porli in piedi in una teglia con un filo d'olio e un dito d'acqua (che io invece ho dimenticato...) cosicché non brucino sotto e non si incrosti la teglia, e infornare a 180 gradi: dovrebbero essere pronti in una mezzoretta, o comunque quando si sarà formata una crosticina sulla superficie e i pomodori si saranno un minimo raggrinziti. Io gli ho dato un giro di grill per gli ultimi due minuti.
pronti per la tavola!
Eh, non vi sfugge niente eh?! Ebbene sì c'è un intruso e no, non ho un forno magico che inforni 3 e prendi 4: io di pomodori ne avevo solo tre, ma mi era avanzato del ripieno, così, in extremis, ho svuotato un peperone che aveva il perfetto phisique du role della verdura ripiena, l'ho farcito e l'ho infilato tra i pomodori. Lui in verità aveva bisogno di qualche minuto di cottura in più rispetto ai pomodori, ma provate voi a spegarlo, alle 13:50, a un uomo affamato che aveva fatto colazione alle 7:30 e che aspettava il pranzo per staccare dal lavoro!

17 commenti:

  1. Non lo mangio praticamente mai... devo iniziare!!
    Magari proprio da questa ricetta!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moz potresti alternarlo ai tuoi tacos...il fegato ringrazierebbe!

      Elimina
  2. Buonissimo il miglio, io lo preparo in tutte le salse: asciutto, come zuppa, tortino, polpette... anche il latte vegetale è buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, devo provarlo il latte! Verrò a prendere qualche dritta dalle tue parti ;)

      Elimina
  3. Anche a me piace molto il miglio, e poi è comodo quando ho poco tempo, perché cuoce in fretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, si cucina praticamente da sé!

      Elimina
  4. Mmm, viene voglia di mangiarli solo a vederli. Grazi per questa ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è quello che abbiamo fatto, mettendo a dura prova il potere ignifugo dei nostri palati ;)
      Grazie a te di essere passato George!

      Elimina
  5. Devono essere molto appetitosi. Li proveremo. E se al posto del miglio si mettesse il grano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che il mio profilo porta a google+ il mio blog è questo.

      Elimina
    2. Grano, orzo, farro, riso, secondo me ci stanno più che bene! Il vantaggio di miglio e couscous (ed eventualmente anche quinoa) è che tendono a compattarsi, e quindi si prestano bene per i ripieni.
      Benvenuto da queste parti Alberto, vengo volentieri a vedere che aria tira dalle tue parti :)

      Elimina
  6. Risposte
    1. Buona giornata anche a te Cavaliere :)

      Elimina
  7. Il miglio fa benissimo e questa ricetta mi ispira taaanto! grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena e benvenuta da queste parti! Contenta di esserti stata utile ;)

      Elimina
  8. Risposte
    1. non sentirti solo...alcuni amici ancora mi prendono in giro con questa storia del "cibo per gli uccelli" :)

      Elimina

Grazie per essere passato a dire la tua :)